LE PANCHINE DELLE NOSTRE POSSIBILI AVVERSARIE

ESCLUSIVA TLP – Panchine 2^ Divisione: il punto squadra per squadra

05.07.2011 11:30 di Claudio Gallaro   articolo letto 1526 volte
© foto di Tommaso Sabino/TuttoLegaPro.com

Dopo l’ottimo seguito riscosso dalla panoramica sul valzer degli allenatori in 1^ Divisione, ecco l’esclusivo punto di TuttoLegaProsulle panchine di 2^ Divisione:

► GIRONE A

PRO PATRIA: da diversi giorni si parla del tecnico della Berretti, Giovanni Cusatis, come successore di Raffaele Novelli sulla panchina dei tigrotti. Manca solo l’ufficialità.
PRO VERCELLI: seconda chance per Maurizio Braghin, confermato ad inizio giugno. L’anno prossimo la parola d’ordine sarà promozione.
RENATE: il figliol prodigo Oscar Magoni torna a casa dopo un solo anno di esilio. Parentesi ricca di soddisfazioni per Simone Boldini, accasatosi in Prima Divisione alla Tritium.
SAVONA: Luciano Foschi non è stato confermato dai liguri ed è entrato nello staff tecnico di Mimmo Di Carlo al Chievo. Il nuovo tecnico è Ninni Corda, che torna in pista in una piazza importante dopo il biennio da favola ad Alghero.
LECCO: la società bluceleste ha dato il benservito a Giorgio Roselli. Una scelta su cui ha pesato molto il mancato ingresso nei play-off e la flessione verticale nel momento decisivo della stagione. Il nuovo trainer è l’ex Olginatese Alessio Delpiano.
MONTICHIARI: già rinnovato il contratto di mister Claudio Ottoni, che ha ottenuto una brillante salvezza che, se certi episodi fossero girati dalla parte giusta, poteva essere anche qualcosa di più.
CASALE: mister Francesco Buglio ha preso in corsa una squadra che stazionava nei bassifondi della classifica e, anche grazie a degli innesti importanti nel mercato di gennaio, è riuscito a centrare un’ariosa salvezza. Conferma meritata e un bravo anche al direttore sportivo Pasquale Gigliotti.
SAMBONIFACESE: è una scelta dettata dal budget quella di Flavio Carnovelli, promosso dalla Berretti rossoblu. Sarà una stagione all’insegna dell’austerità per far quadrare i conti.
VALENZANA: qualche settimana fa mister Roberto Rossi sembrava pronto a spiccare il volo verso la Primavera del Cesena. Poi l’ipotesi romagnola è improvvisamente caduta. Ora patron Omodeo potrebbe anche decidere di riconfermarlo.
VIRTUS ENTELLA: sono bastate le ultime cinque partite e la salvezza diretta alla società chiavarese per rinnovare la fiducia a mister Luca Prina, arrivato in un momento difficile della stagione e capace di portare a casa la pagnotta.
SANREMESE: Calabria, Chiarenza, Mango e di nuovo Calabria. Dire che la stagione dei biancoazzurri è stata travagliata è poco, anche per le note vicende giudiziarie che hanno coinvolto i fratelli Del Gratta. Dopo la tempesta è tornato comunque il sereno con la salvezza ottenuto nel play-out contro la Sacilese.

► GIRONE B

PRATO: il grande ritorno di Ciccio Esposito. Ad Andrea Bellini non è bastata la finale play-off per conservare il posto sulla panchina azzurra.
L’AQUILA: crediamo che molto dipenderà dalla categoria: in Seconda Divisione Maurizio Ianni potrebbe rimanere, in Prima forse gli abruzzesi si affiderebbero ad un allenatore più navigato.
SAN MARINO: la corsa all’iscrizione ha avuto il lieto fine, con il cuore di De Biagi che ha preso il sopravvento. Mario Petrone è stato sondato da diverse società di Prima Divisione, ma non si è mai andati ai dettagli. A questo punto le sue possibilità di rimanere ai piedi del Titano aumentano vertiginosamente.
CHIETI: dopo due stagioni ricche di soddisfazioni (la promozione in Seconda Divisione e i play-off sfumati per un soffio) Vincenzo Vivarini ha lasciato la squadra neroverde per tentare una nuova avventura (guiderà la neopromossa Aprilia). In pole position per la sua successione c’è Silvio Paolucci, seguono a ruota De Patre, De Angelis e Morganti.
GIACOMENSE: Massimo Gadda aspettava una chiamata importante dalla Prima Divisione. La sua stagione a Masi San Giacomo è stata importante e ha attirato l’interesse di qualche club (vedi Pavia), ma alla fine è rimasto alla Giacomense assieme al direttore sportivo Massimiliano Menegatti.
POGGIBONSI: il nuovo corso è già iniziato: Fabio Fraschetti guiderà i leoni giallorossi dopo la miracolosa, e aggiungiamo inutile, salvezza a San Giovanni Valdarno.
BELLARIA IGEA MARINA: sulla panchina della squadra biancoazzurra,  “succursale” del Cesena, molto probabilmente siederà ancora mister Campedelli. Una realtà a misura d’uomo dove far crescere i talenti del domani.
GAVORRANO: mister Lamberto Magrini ha lasciato la panchina rossoblu dopo quattro anni in cui ha centrato in pieno gli obiettivi prestabiliti. Il club maremmano ha puntato sull’emergente Guido Pagliuca, che come biglietto da visita ha la bella promozione in Lega Pro col Borgo a Buggiano.
GIULIANOVA: Tiziano De Patre è vicinissimo alla panchina giallorossa, ma il malore che ha colpito improvvisamente il presidente D’Agostino (a cui vanno i migliori auguri di pronta guarigione di tutta la redazione) hanno congelato i negoziati.
CELANO: il patron Ermanno Piccone sognava una squadra unica della Marsica. Giacomo Modica ed Ersilio Cerone erano due ipotesi credibili per la panchina. Si va avanti come Celano Olimpia con Mario Facciolo in panchina.
FANO: la società è attualmente impegnata nella corsa per reperire la fidejussione bancaria per completare l’iscrizione in Seconda Divisione. Il tecnico Andrea Gaudenzi, subentrato a poche giornate dal termine dello scorso campionato, dovrebbe essere riconfermato.

► GIRONE C

MILAZZO: Antonio Venuto è ambizioso e fa bene perchè i risultati gli danno ragione. Il tecnico siciliano si è fatto tutto da solo e dopo una lunga gavetta vorrebbe la grande chance. Il prossimo allenatore della squadra mamertina potrebbe arrivare da Catania: si parla del tecnico della Primavera, Salvatore Amura. Tra le tante alternative c’è Pino Irrera.
AVELLINO: qualche giorno di riflessione dopo la delusione per la sconfitta nei play-off, poi la decisione: avanti con Salvatore Vullo anche nel 2011/2012, che sia Prima o Seconda Divisione.
NEAPOLIS FRATTESE: Marcello Chiricallo non è stato confermato. Roberto Carannante è durato una settimana ed è andato via per delle divergenze con la proprietà. L’allenatore per il prossimo anno, salvo altri colpi scena, è Ezio Castellucci, un gradito ritorno nel club che ha portato tra i professionisti.
AVERSA NORMANNA: niente play-off per Giuseppe Ferazzoli, che ha salutato la squadra granata. La nuova guida tecnica è una bandiera normanna, Nicola Romaniello, che dopo tutta la trafila nel settore giovanile si giocherà la prima carta alta della sua carriera.
MELFI: sulla panchina gialloverde torna Paolo Rodolfi, dopo la parentesi al Rodengo Saiano. Si lavorerà molto con i giovani, ma la famiglia Maglione ha garantito la sopravvivenza al club lucano.
MATERA: serve un bel gruzzoletto per ripianare i debiti e allegare la fidejussione da 300 mila euro per completare l’iscrizione. Adriano Cadregari insegna calcio, e bene, ma in questo momento nella testa dei dirigenti materani è da tutt’altra parte.
ISOLA LIRI: la società ha cambiato padrone, ma non allenatore. Sandro Grossi ha in tasca un contratto fino al 2013 e si ripartirà sicuramente da lui.
VIGOR LAMEZIA: Massimo Costantino ha rinnovato già a novembre 2010. Dopo il decimo posto dello scorso campionato, la società alzerà l’asticella.
CAMPOBASSO: al Nicola Provenza “l’ingrato” compito di riportare entusiasmo in una piazza affamata di calcio come quella molisana. In molti rimpiangono lo “Special Wolf” Cosco, ma l’incompatibilità con la dirigenza era insostenibile.
FONDI: Sauro Trillini, subentrato a Stefano Liquidato a dicembre, ha preso in mano una squadra già virtualmente salva, sposando in toto il progetto giovani avviato dalla società rossoblu e valorizzando elementi come Gaudiano e Marinucci. Per la sua successione sono due le piste percorribili: un nome altisonante ancora top secret o Alessandro Parisella, che sarebbe promosso dopo la gavetta alle spalle di Liquidato e Trillini.
BRINDISI: il respiratore che tiene in vita la società biancoazzurra è ancora acceso, ma potrebbe essere staccato definitivamente il 12 luglio. Banale parlare di questioni tecniche quando c’è una società che naviga a vista.
VIBONESE: Marco Tosi non ha ricevuto le dovute rassicurazioni sul progetto e ha prenderà altre strade. Il favorito per la panchina hipponiana è Franco Viola, ex Castrovillari e Rosarno, e uomo di fiducia del nuovo socio rossoblu Mercuri. Flebili chance per Galfano e Terzulli.
CATANZARO: che sia Seconda Divisione o Serie D l’allenatore del nuovo Catanzaro sarà Francesco Cozza, ex bandiera della Reggina.

► RETROCESSE

CAVESE: in seno al club aquilotto sta succedendo un putiferio. Sarebbe superfluo spiattellare una girandola di nomi per la panchina.
PAGANESE: l’ultima idea della società azzurrostellata potrebbe essere quella buona: l’ex Juve Stabia e Brindisi, Massimo Rastelli, sarà il tecnico della rinascita? Poi c’è la cordata romana pronta a rilevare il club e gli scenari potrebbero essere sconvolti. In lizza anche Nello Di Costanzo e Raffaele Novelli.
MONZA: la domanda che tutti i tifosi brianzoli si pongono è: “Se Motta fosse arrivato prima, ci saremmo salvati?”. Non lo sapremo mai, ma certo è che la squadra biancorossa, dall’arrivo in panchina di Gianfranco ha avuto tutto un altro mordente. Stagione disgraziata, figlia di scelte tecniche sbagliate e di un’evidente confusione all’interno del club, che ha in qualche modo influito anche sui risultati.
SUDTIROL: un rigore di Chianese in pienissimo recupero ha fatto sprofondare i bolzanini in Seconda Divisione. Il saluto prima delle vacanze di mister Maurizio Pellegrino sa tutto di addio. Anche qui il possibile ripescaggio potrebbe sconvolgere gli scenari. In pole per la panca biancorossa Giovanni Stroppa e Raffaele Novelli.
TERNANA: terza retrocessione consecutiva per mister Bruno Giordano, dopo Messina e Pisa. Domenico Toscano ha vinto la corsa alla panchina rossoverde. In precedenza erano finiti nel calderone i nomi di Capuano, Modica, Sciannimanico e Di Costanzo.
COSENZA: il destino del calcio nella città dei Bruzi è appeso ad un filo. Parlare del fronte allenatore significherebbe mettere il carro davanti ai buoi.

► PROMOSSE

PERUGIA: confermata la coppia Pierfrancesco Battistini (tecnico) e Alvaro Arcipreti (direttore area tecnica).
MANTOVA: conferma più che meritata per mister Archimede Graziani.
TREVISO: mister Diego Zanin guiderà la squadra biancoazzurra anche il prossimo anno.
BORGO A BUGGIANO: l'accordo di collaborazione tecnica col Siena ha portato anche il nuovo mister: Gianluca Colonnello direttamente dagli Allievi Nazionali della Robur.
CUNEO: Salvatore Iacolino si è dimesso sbattendo la porta. Sul carro del nuovo direttore generale Bava c'è mister Ezio Rossi.
SANTARCANGELO: dopo una brillante promozione ottenuta in un girone difficile, con Teramo e Rimini, la società e il direttore sportivo Melini hanno deciso di rinnovare la fiducia a mister Gabriele Angelini.
APRILIA: Ezio Castellucci è stato mandato via, lasciando tutti con la bocca aperta. Il nuovo allenatore biancoazzurro è Vincenzo Vivarini, ufficializzato proprio ieri sera.
EBOLITANA: repulisti totale nel club campano, che dopo il salto di categoria ha dato il foglio di via al tecnico Andrea Pensabene, al direttore generale Antonio Ciccarone e a tutta la squadra. A breve nel club campano dovrebbero entrare nuovi soci, si è quindi optato per un azzeramento. Il sogno per la panchina è Eziolino Capuano, l'ultima idea è Alfonso Pepe.
ARZANESE: il direttore sportivo Costagliola ha lasciato, mister Franco Fabiano no e si è tolto dal mercato.
RIMINI: Luca D'Angelo ha firmato il prolungamento del suo contratto già a metà stagione. Improbabile che la dirigenza romagnola cambi idea dopo la splendida promozione ottenuta ai play-off.
Annunci

0 Responses to “LE PANCHINE DELLE NOSTRE POSSIBILI AVVERSARIE”



  1. Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...





%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: