CONTINUA LA BAGARRE, SE NE VA ANCHE LAMAZZA

Continua l’uscita di pedine dalla “casa” PROPATRIA: dopo le annunciate e confermate dimissioni di Carlo Regalia, arrivano anche quelle di Francesco Lamazza “l’allievo” del SuperDirettore. Lamazza se ne va dopo oltre 2 anni; arrivato con l’avvento del Presidente Zoppo, ha vissuto tutta l’epopea del Dream Team, la retrocessione dello scorso anno, ma con l’avvento di Pattoni, come il d.s. Regalia si è visto scavalcare nell’operatività ed è arrivato a lasciare la Propatria da dirigente; ma siamo sicuri che come Regalia sarà sempre tifoso dei tigrotti. A loro un grazie per il lavoro prestato un in bocca al lupo, e un arrivederci. Nel frattempo il passaggio di Ripa alla Nocerina non è passato indisturbato, la “lente” federale si concentra sulla trattativa e sull’operazione.

TRATTO DA http://www.tuttolegapro.com
Il regalo fattosi dalla Nocerina per 101 anni, compiuti ieri primo febbraio, non è andato giù a qualcuno. E’ il regalo che si chiama Francesco Ripa, centravanti che più d’uno voleva e che la capolista ha preso. La protesta arriva da Carlo Regalia, direttore sportivo Pro Patria. E si sarebbe tradotta in un esposto alla Procura Federale riguardante la risoluzione contrattuale tra Ripa e i lombardi. Casa Nocerina, parla il direttore generale Bruno Iovino: “Per quel che ci riguarda, tutto è stato fatto nel rispetto delle regole, siamo parte estranea ad eventuale indagine della Procura Federale. Il calciatore e la Pro Patria hanno firmato la risoluzione consensuale. Una volta preso possesso della documentazione, abbiamo fatto firmare a Ripa il contratto provvedendo all’aggiornamento del tesseramento”. Altra spiegazione tecnica, sul cosa può succedere adesso: “Aspettiamo i tempi relativi al visto di esecutivitá della Lega – afferma Iovino – entro sabato da prassi dovrebbe arrivare. Se non arrivasse in base all’esposto paventato, ci muoveremo con decisione. Al momento possiamo solo aspettare e ribadire che da noi tutto è stato fatto alla luce del sole”.

Regalia, ex allenatore di Salernitana e tante altre squadre, da lustri direttore sportivo ed ora anche presidente Adise (l’associazione dei direttori sportivi e dei segretari) non ha gradito l’operato della societá bustocca ed in particolare di Pattoni, successore di Tesoro: ha saputo della risoluzione consensuale con Ripa solo a cose fatte. Ovviamente l’esposto tenterebbe di dimostrare che magari chi ha firmato per la societá non aveva i poteri per farlo. Alla Nocerina, però, le carte di risoluzione risultano firmate dall’amministratore in carica dei lombardi, quindi carte regolari e valide. In quanto al mancato introito della Pro Patria, che non ha monetizzato dal cartellino del bomber (era stato pagato il cartellino l’anno scorso quando il calciatore arrivò dal Sorrento ed il Benevento si diceva pronto in questa fase di mercato a sborsare una discreta cifra), lo stesso Pattoni ha dichiarato che è prevalsa la linea di tagliare i costi, ragionamento che ha coinvolto per primo Ripa, peraltro andato via da Busto Arsizio rinunciando a tre o quattro stipendi ancora non corrispostigli.Ma ormai a Busto è guerra totale, probabilmente Ripa è solo un pretesto per proseguirla.

Ieri il tecnico Raffaele Novelli, che ha smentito le minacce fatte a Pattoni, e la squadra hanno espresso solidarietá a Regalia ed in pratica hanno affermato che “riconosceranno” Pattoni solo quando verranno regolarizzati emolumenti e contributi. Questioni lombarde, che non interessano al diesse rossonero Ivano Pastore, che preferisce soffermarsi sul bilancio di mercato invernale: “Squadra completata anche nelle alternative, con Ripa acquisiamo ovviamente qualcosa in più in avanti. Era la nostra prima scelta, quando abbiamo avuto la certezza della risoluzione siamo tornati su di lui. Con Carrieri, invece, prendiamo un valido difensore e apriamo una collaborazione col Torino”.

Annunci

0 Responses to “CONTINUA LA BAGARRE, SE NE VA ANCHE LAMAZZA”



  1. Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...





%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: