PROPATRIA TROPPO FORTE

 

PROPATRIA    RENATE              1-0

Reti al 40′ Ripa

Propatria-Andreoletti,Som,Benedetti,Calzi,Zanetti,Nossa,Sarno dal 26′ st Janvier,Justino dal 32’st Nocciola,Ripa,Bruccini,Serafini.All.Novelli.
Renate-Campirone,Adobati dal 13′ st Moretti,Gavazzi dal 34′ st Guidetti,Gualdi,Cortinovis,Bergamini,Brognoli,Cavalli,Ravasi,Battaglino,Cerea dal 7′ st Gianola.All.Boldini
Busto Arsizio – Si gioca sotto la pioggia che scende da ieri sera. La partita risente o meglio lo spettacolo non è dei migliori per il campo allentato. Come al solito i tigrotti nel 1° Tempo si esprimono sotto tono concedendo agli avversari il contropiede;, spesso i neroazzurri trovano spazi sulle fasce, ma in area bustocca non concretizzano, il vantaggio biancoblu arriva al 40′ quando il portiere Campirone si lascia andare ad una uscita avventurosa, Ripa è abile ad aggirarlo e defilato in area con un preciso rasoterra insacca.
Nella ripresa il campo peggiora sotto un acquazzone si pensa sopratutto a spedie la palla in vanti. Il Renate ci prova ma le sue azioni sono confuse; dall’altra parte Andreoletti si fa trovare pronto si nelle palle alte che nei rasoterra; ma non è impegnato in azioni pericolose. I tigrotti “arrivano” in zona gol all’88’ quando su una punizione in movimento di Ripa, serve Bruccini che in area è ipnotizzato dal portiere che para a terra il suo tiro. Al 5′ di recupero Benedetti viene espulso per proteste per una punizione all’ultimo secondo decretata in maniera generosa da Todaro. Ma la punizione non sovverte il risultato.
La Propatria non conosce pareggi dopo 10 turni ha vinto 7 partite e perse una, sebbene le “nuvole” societarie non tendono a schiarirsi ma bensi a intensificarsi, la squadra, Mister Novelli e i dirigenti capeggiati da Regalia fanno quadrato e “picchiano” duro. La squadra questo Campionato puo solo buttarlo via; superiori di tecnica e di gioco: quando vogliono fanno e chiudono come vogliono la partita, anche oggi contro un quadrato Renate sfruttano l’unica disattenzione difensiva e mettono in ghiaccio la partita e i 3 punti.
Arbitro-Todaro di Palermo (Pellegrini di Arco, Santoro di Catania)
Ammoniti-Justino,Benedetti,Ripa,Cortinovis,Bergamini,Gianola
Espulsioni-Benedetti
Spettatori un migliaio circa
Recuperi 3′,5
Angoli 4,1
Zaffaroni Fabio

 

 

Annunci

0 Responses to “PROPATRIA TROPPO FORTE”



  1. Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...





%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: