CHE PROPATRIA…

 

PROPATRIA      –      SACILESE    4  –   2

Reti: 12′,56′ Kabine(S),36′,73′ Ripa(P),Sarno(P) su rigore al 80′

Propatria-Anania,Som,Benedetti dal 66′ Marchetti,Cistiano dal 69’Cortesi,Zanetti,Polverini,Sarno,Justino,Ripa,Bruccini,Ripa dal 87′ Janvier.All.Novelli
Sacilese-Mion,Di Berardino,Fantin dal 82′ Roveredo,Vecchiato,Furlan dal 75′ Ligori,Conte Mattia,Kabine,Segato,Brotto dal 59′ Colombera,Bertagno,Conte Angelo.All.Costantini.
Busto Asizio-Giornata di sole al Carlo Speroni, un minuto di raccoglimento come previsto prima della partita per gli alpini morti ieri in Afghanistan. La Propatria con 4 vittorie e una sconfitta è chiamata ancora “all’appello” dopo il tourbillon societario. Al 4′ va vicino al gol Serafini, ben assistito da Som sulla destra, il portiere in uscita respinge. Ma al 12′ è la Sacilese che va in vantaggio: Benedetti si avventura in un dribbling, è lesto Kabine in scivolata a rubargli palla, a fare 4 passi, ad entrare in area e con un preciso rasoterra la mette dentro sul 1° palo.Dopo 2′ è Serafini a provare un eurogol da 30 metri, il suo tiro esce di poco.Poi la Sacilese ha la palla del raddoppio con Vecchiato che non si fa trovare pronto all’appuntamento, di testa mette fuori.Al 20′ Ripa sciupa la palla lasciata dal portiere in area, clamorosamente non trova la misura in area piccola, dopo è Justino a tu per tu con il portiere a metterla sul corpo del portiere.Ripa in gol al 36′: va in profondità il bomber biancoblu, entra in area e la sua “zampata” è indispensabile per la realizzazione.
La Sacilese nella ripresa trova il vantaggio al 56′: Benedetti non marca a dovere il suo avversario che sulla destra trova il fondo, il cross in area piccola trova pronto ancora Kabine che sottomisura la mette dentro.Passano pochi minuti e la Propatria è tambureggiante e crea 2 occasioni da rete da mangiarsi le mani: nella 1^ azione Sarno si vede respingere la palla dal portire sempre Sarno la rimette sul palo, sulla respinta Serafini è ribattuto dalle gambe dei Sacilesi; dopo 1′ ancora i tigrotti sciupano alla grande.Passano 2′ e Som trova col sinistro un tiro al fulmicotone che gonfia la rete di Mion per il pareggio.Al 73′ il vantaggio tigrotto: Sarno dalla bandierina pennella sulla testa di Ripa che la mette dentro; la coppia campana da fermo si intende a meraviglia. A 10′ Ripa si guadagna il rigore: il portiere ospite atterra il bomber tigrotto in area. Sarno dal dischetto realizza con un rasoterra. Poi sia la Propatria che la Sacilese sciupano.
Tigrotti che impiegano sempre un tempo “aggiustare” la mira, poi sulla distanza escono alla grande con agonismo e tecnica; sciupa sempre troppo. Gli avversari non sono “cattvi”per chiudere la partita quando ne hanno la possibilità.
AMMONIZIONI: Polverini,Benedetti,Brotto,Conte M.,Som,Cristiano,Benedetti,Sarno,Bertagno,Fantin
ARBITRO: Di Ciommo da Venosa, 1° ass.Corbino da Alessandria, 2° ass.Crimaldi da Bra
SPETTATORI 1000 circa
ANGOLI 6,5
Zaffaroni Fabio

 

 

Annunci

0 Responses to “CHE PROPATRIA…”



  1. Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...





%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: