PROPATRIA  FIGLINE     2  –  2

RETI     25′ Fioretti(F), 37′ Ripa(P), 89′ Villafane(F), 91′ Lombardi(P)

Propatria-Caglioni,Del Grosso,Barbagli,Chiecchi,Pivotto,Bruccini,Melara dal 46’Lombardi,Serafini,Ripa,Sarno dal 72’Urbano,Pacilli dal 56’Passiglia.All.Cosco,Giambruno,Morello,Lombardi,
Rinaldi,Passiglia,Rinaldi,Urbano,Paponetti.
Figline,Pardini,Mugnaini,D’Elia,Ghinassi,Consumi,Bettini,Guerri,Redomi dal 75’Duravia,Fioretti dal 67’D’Antoni,Fanucchi,Frediani dal 82’Villafane.All.Torricelli,Novembre,
Duravia,Pasquini,Peruzzi,Cosentini,Villafane,D’Antoni.

Busto Arsizio – Dopo  il bel pari di Novara i tigrotti sono attesi ad una prestazione da punti. La partenza è al piccolo trotto qualche azione da entrambe le parti senza creare pericoli alle difese. La partita si sblocca al 25′ una ripartenza del Figline non è ben intercettata da Del Grosso che porta Fioretti tutto solo in area, Caglioni esce bene, poi non contento si “butta” sull’attaccante toscano e lo atterra. Dal dischetto Fioretti non perdona; i tigrotti subiscono il contraccolpo e il Figline intimorisce i bustocci. Al 37′ il pareggio dei padroni di casa: Sarno dalla trequarti da calcio da fermo pennella un cross al bacio per la testa di Ripa che realizza.
Nel secondo tempo mister Cosco, cambia subito mette Lombardi al posto di Melara, e Bruccini viene spostato in fascia, il cambio non produce gioco. E’ il Figline a rendersi pericoloso con un’incursione dalla destra degli avanti, la palla in diagonale esce di poco. Cosco non contento del gioco “butta” dentro Passiglia al posto di Pacilli, e mette Serafini nel suo ruolo naturale  in gabina di regia, ma anche questo cambio non dà la svolta alla partita, anzi sono sempre i toscani a rendersi pericolosi in contropiede; al 65′ azione dubbia in area di rigore: Ripa lanciato dalle retrovie viene “stretto” da 2 avversari e cade, l’arbitro fa proseguire. Al 75′ il Figline ci prova dalla distanza, Caglioni si deve distendere per deviare il tiro. Nei minuti finali il clou del secondo tempo, al 87′ Ripa sciupa in area ospite, avventurandosi in una acrobazia, il tiro si perde. Al 89′ azione falsata da un fuorigioco: l’appena entrato Fillafane in area piccola segna in diagonale. Sembra tutto perduto e invece i tigrotti si riversano in avanti e al 91′ Lombardi in area piccola di piattone realizza, dopo che Serafini prima di lui non riesce nel tocco tutto solo a porta vuota. In quello che rimane la Pro si riversa in avanti e va vicino al gol del vantaggio ma la difesa ospite rintuzza colpo su colpo. Bustocchi che escono un’altra volta con recriminazioni arbitrali, propatria che desiderosa di prendere i 3 punti, fatica nel far girare la palla, Cosco ci prova in tutte le maniere ma l’organizzazione di gioco dei toscani e la miglior condizione ospite ha il soppravvento sulla voglia dei 3 punti dei padroni di casa.

Arbitro-Perisan di Pordenone
Assistenti-Armellin di Treviso, De Franco di Udine

Ammoniti-Caglioni,Bettini,Frediani,Consumi

Spettatori 1000

Angoli 3-0

Zaffaroni Fabio

Annunci

0 Responses to “”



  1. Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...





%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: