NOVARA    PROPATRIA       1-1   (0-1)

RETI: al 42′ Sarno(P), al 89′ Rubino(N)

PROPATRIA-Giambruno,Del Grosso,Barbagli,Bruccini,Chiecchi,Pivotto,Baù dal 28’st Urbano,Serafini,Ripa dal 34’st Paponetti,Sarno dal 26’st Rinaldi,Pacilli.A disp.Vavassori,Morello,Nocciola,Rudi.All.Cosco

NOVARA-Fontana,Gheller dal 34’st Ledesma,Gemiti dal 11’st Gonzales,Lisuzzo,Ludi,Vicentini dal 11’st
Tombesi.Shala,Motta,Rubino,Rigoni,Bertani.a disp.Strukelj,Coubronne,Centurioni,Drascek,All.Tesser

Tigrotti molto vicini al colpaccio in quel di Novara contro la capolista che agguanta i bustocchi quando manca una manciata di secondi al 90′. Primo tempo di grande qualità per gli 11 di Cosco già al 5′ il fantasista Sarno coglie la traversa con un magia da 20 metri, il portiere ospite non abbozza la parata. Arriva al 12′ il primo pericolo degli azzurri novaresi con Bertani (legnanese) che apre la difesa dei biancoblu sulla destra, ma Rubino non si fa trovare pronto con la porta squarnita. Dopo pochi minuti Giambruno che sostituisce Caglioni si supera e mette in corner su un “colpo” di Motta, ma da qui inizia la grande giornata del portiere bustocco. Poco prima del 20′ arriva il gol tigrotto con Ripa che di di testa inzucca in rete, ma l’arbitro su segnalazione dell’assistente annulla. Il gol ai più pare regolare. Dopo 1’ancora Giambruno para il gol di testa di Rubino; portiere bustocco che si supera  ancora una volta al 40′ su girata di Bertani. Al  42′ arriva la magia e il gol di Sarno: pretende di tirare la palla, “litiga” con Baù per il tiro, ma il destro dello “scugnizzo” napoletano è una foglia morta alla Corso, e si insacca alle spalle di Fontana che prova la parata ma non ci arriva. Prima della fine del tempo la Pro ha l’occasione per il raddoppio con Pacilli che si avvede di un “buco” piemontese, ma in area il suo tiro e parato dal portiere di casa. Ma il tempo non è ancora finito che al 47′ viene annullato il 2° gol della  giornata per gli ospiti: Ripa di testa in area piccola è inesorabile nelle maglie strette degli azzurri ma l’arbitro annulla. Un’altra azione da  prova televisiva. Nella ripresa il Novara come è logico aspettarsi fa la partita, non si contano le parate di Giambruno a tu per tu con gli attaccanti  locali, il n° 1 bustocco è sempre attento. C’e’ spazio anche per qualche numero dei “piccoli” Sarno/Pacilli che al 28′ st, in area piemontese si esaltano con tocchi di classe, Fontana para a terra. Dopo 2′ arriva il rigore per il Novara: Urbano appena entrato, scomposto commette rigore saltando male. Motta dal dischetto si fa ipnotizzare da Giambruno che come Grobellar balla sulla riga, il tiro del novarese è un rasoterra debole che il portiere tigrotto para. La partita non è finita i novaresi spingono, e lasciano spazio alle ripartenze bustocche, al 88′ Urbano non sfrutta un contropiede partendo dalla propria metà campo, nella palla persa in ripartenza Rubbino in area piccola “uccella” Giambruno. Una “bella” propatria fa vedere di che pasta è fatta contro i primi della classe del Novara, il “problema” dei tigrotti è proprio che contro squadre che lasciano giocare, mette in campo la qualita’, poi quando c’è da imporre il proprio gioco contro squadre meno tecniche, emergono i propri limiti: debolezza caratteriale, emotività. Domenica classica partita per dimostrare che queste manchevolezze sono superate

AMMONITI-Lisuzzo,Serafini,Giambruno
ANGOLI 6,4
ARBITRO – Viti di Campobasso
ASSISTENTI – Eminente di Legnago, Spiandore di Vicenza

Spettatori   3000

Annunci

0 Responses to “”



  1. Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...





%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: